BAOQUANLI - Saluto Tradizionale

 

Il saluto è un’azione fondamentale nella vita quotidiana, esso si manifesta in uno scambio di relazioni tra persone e rappresenta i valori che sono alla base della vita sociale: cortesia, rispetto e sincerità. Nelle arti marziali il saluto ha una connotazione ancora più marcata. Ci sono diverse interpretazioni e diverse tipologie di saluto, ma tutte si riconducono all’espressione di rispetto verso il Maestro (o il compagno) con cui si interagisce e alla tradizione millenaria che conserva il forte legame tra allievo, Maestro, tempo (che trascorre) e spazio (dove ci si allena). Così che mantenendo e tramandando la tradizione, nessun saluto sarà automatico o superficiale, ma sincero, responsabile e solenne. Uno dei valori fondamentali del saluto è la dualità:

  • il pugno destro rappresenta lo Yang, il sole (RI), la Terra (TU);
  • la mano sinistra aperta rappresenta lo Yin, la luna (YEU), il Cielo (Tian).

In essi ritroviamo l’equilibrio delle due polarità e l’armonia della pace interiore attraverso la pratica costante. Le gambe unite in posizione Bing By e il corpo che si piega in avanti con un inchino. La mano sinistra avvolge il pugno destro, e il pollice sinistro è leggermente piegato sul pollice destro come significato di umiltà. Le 4 dita della mano sinistra sono chiuse come significato di unità (come UN.I.FH.) e il cerchio chiuso che si forma con le mani, braccia e petto simboleggia il cammino del Taoista. Il saluto è l’inizio del cammino, la fine del Kung Fu la celebrazione alla vita. L’inchino, con un’espirazione del DAN TIAN, rappresenta il rispetto e ha un’espressione e un valore molto sacro. Quando un allievo, o un Maestro, non considera questo rituale “l’essenza del Qi Kung”, non sta camminando nella direzione giusta tradizionale Taoista…. e sta perdendo il suo Kung Fu.

 

Maestro Raoul Pianella Caposcuola

 

  
 

 

 

Fèng Huáng - Scuola di Kung Fu e Tai Chi a Milano e provincia

Maestro Raoul Pianella 8° Dang

La Scuola di Kung Fu e Tai Chi Fèng Huáng nasce a Pieve Emanuele nel 1990. Fondata dal Maestro Caposcuola Raoul Pianella (8° Dang e unico responsabile della World Union Vo Dao Vietnam) nella Scuola Feng Huang si praticano stili:

Võ Binh Dinh, Shàolín Chuan, Tàng Làng Chuan, Pa Kua Chang, Tai Chi Chuan e H’Sing’I Chuan.

Grande spazio anche allo studio delle armi tradizionali.

La Scuola pone le sue fondamenta sulla tradizione, sulla disciplina, sul duro lavoro e sui sani valori morali.

 

dove praticare il kung fuDove praticare il Kung Fu

Conoscere un mondo chiamato "arte marziale"
Le 17 A.S.D. della scuola Fèng Huáng

dove praticare il tai chiDove praticare il Tai Chi

Coltivare l'energia interna
Le 6 A.S.D. della scuola Fèng Huáng

 

Corso di SandàCorso di Sandà

Preparazione al combattimento cinese
Gli allenamenti nella scuola Fèng Huáng

 

Ciò che esiste per se stesso è detto Tao. Il Tao è la via del cammino, il flusso vitale che forma la realtà. Il Tao e formato da due radici:
una simboleggia un piede, il cammino dell’uomo, l’altra simboleggia il volto, la saggezza del pensiero. Il Tao si esprime dalle due forze complementari e opposte: lo Yin della terra e lo Yang del cielo. Insieme compongono il numero due (1+1) e insieme danno la vita cioè il numero tre (1+1+1). 
Tutto questo é QI, il soffio della vita.

Per informazioni sulle ASD della Scuola Fèng Huáng - Kung Fu & Tai Chi

 clicca qui per vedere luoghi, orari e contatti

M Raoul Pianella Feng Huang